Evoluzione per Officinæ Verdi, entra Roma Invest

Messaggi

Energia / Messaggi 86 Views

Al via un importante percorso di evoluzione societaria di OV Group, che rafforza la compagine del Gruppo e la struttura di governance e punta al raddoppio degli investimenti in Italia e all’estero, secondo un modello che svilupperà, grazie a partnership con fondi leader italiani ed esteri, 200M€ di investimenti in modalità Esco e nei progetti in Grid Parity nei prossimi 3 anni.

Il nuovo assetto societario del Gruppo prevede il rafforzamento della guida industriale con l’ingresso di Roma Invest, gruppo da oltre 1 miliardo di euro di fatturato che rileva le quote di Prelios (39.89%), che va ad affiancare il partner industriale Manni Group (26,82%), azienda leader – con 600 milioni di euro di ricavi a livello internazionale – nelle strutture di acciaio e nei sistemi isolanti. Si creano così le premesse di un’integrazione avanzata dei rispettivi ambiti di business, insieme ai fondatori della Joint Venture UniCredit e WWF (Fondazione). OV Group si conferma ormai come brand autorevole e strategico a livello nazionale nel campo della Green Economy, con un main stream nell’efficienza energetica, nella vendita di energia 100% da fonti rinnovabili e nello sviluppo di operazioni e innovazioni green in settori chiave dell’ economia.

A sostegno di questa fase evolutiva della società, che vede il rafforzamento di una governance industriale in OV Group, Unicredit conferma il proprio committment con un accordo strategico a supporto del piano industriale della società nel periodo 2018-2020, incentrato sullo sviluppo attraverso il proprio network nei segmenti corporate e retail. WWF, principale organizzazione ambientalista a livello mondiale, manterrà il proprio ruolo di acceleratore di consumi “green” nel retail e di promozione della transizione verso modelli sostenibili: elemento di forte valore aggiunto nella qualifica di OV come “technical player” della Green Economy.

Secondo il report Green Italy 2017 l’orientamento green si conferma driver strategico per le aziende italiane, soprattutto nel settore manifatturiero: un terzo – tra industria e servizi – ha effettuato o ha in programma entro il 2017 investimenti in tecnologie per ridurre l’impatto ambientale, risparmiare energia e contenere le emissioni di CO2. Investimenti da cui arriva uno slancio per l’occupazione. In 4 anni di attività Ov Group ha generato grazie alle sue operazioni 6510 green jobs, in un settore in espansione: gli occupati con competenze “verdi” in Italia sono quasi 3 milioni, cifra destinata a salire ancora entro dicembre: altri 320mila posti entro dalle aziende green economy, più altri 800mila considerando anche le assunzioni per le quali sono richieste competenze green. Occupazione che crea ricchezza: i quasi 3 milioni di green jobs italiani contribuiscono infatti alla formazione di 195,8 miliardi di euro di valore aggiunto.

DICONO I PROTAGONISTI

“L’ingresso in OV consentirà di accelerare la transition indicata dal 2016 nel piano strategico 2018-2020 di Roma Invest, e avrà effetti a cascata sulle società del gruppo a partire da Roma Gas & Power che adotterà, con l’integrazione di OV GROUP, un nuovo modello di business. La strategia che supporta la partnership prevede nel prossimo triennio un upgrade graduale dell’energy mix di Roma Gas & Power verso 100% energia verde, efficienza energetica, IoT. Un impegno, quello per l’ambiente e per l’impatto sociale a livello territoriale, che riteniamo chiave per la crescita e per generare insieme un nuovo modello di new economy nel nostro settore. La transition del gruppo avrà come riferimento da qui in avanti OV Group in coerenza con le evoluzioni del quadro regolatorio internazionale previste dall’accordo di Parigi, con l’obiettivo di rendere player strategico nella transizione verso la green economy in Italia ed Europa”.

– Maurizio Argirò, CEO di Roma Invest –

 “Questo primo step del riassetto societario conferma il ruolo di OV Group come player strategico della green economy e driver per la transizione verso modelli avanzati di business e comporterà una integrazione delle capacity dei soci nel rinnovato modello di business, oggi molto più focalizzato sul retail (famiglie e piccole imprese) e corporate con l’attivazione del canale banca UniCredit e di altri canali con Roma Invest.”

– Enrico Frizzera, Presidente Esecutivo di OV Group –

“Siamo fortemente orientati alla visione di una società green, in cui energia verde distribuita , trasformazione digitale ed innovazioni IoT caratterizzeranno lo sviluppo per le future generazioni. Negli ultimi 4 anni il nostro Gruppo ha sviluppato, ingegnerizzato ed implementato operazioni innovative in efficienza energetica e green economy con investimenti sia nostri che dei nostri partner per oltre 160 milioni di euro, coniugando capacità tecniche, finanziarie, ambientali. Oggi anche grazie al nostro acceleratore di innovazione Green Capital Alliance, iniziamo a guardare anche all’estero per uno sviluppo cross di progetti green e circular economy”.

– Giovanni M. Tordi Ceo di OV Group –

“Il gruppo pone nuove basi per continuare una sfida oggi cruciale, quella di un modello di impresa sostenibile in funzione di un nuovo “intelligente” modo di pensare l’economia che investe tutti gli aspetti della vita dei cittadini, nella salvaguardia e promozione dei valori dell’ambiente: nuovi orizzonti quindi non solo di responsabilità sociale dell’impresa ma dell’impresa stessa per il sociale. Il che implicherà anche modelli e strumenti giuridici, non solo societari, adeguati ed innovativi.

– Daniele U. Santosuosso, Vicepresidente di OV Group –

&

L'articolo Evoluzione per Officinæ Verdi, entra Roma Invest sembra essere il primo su Officinae Verdi Blog.

Comments